A Melfi incontro informativo del comitato Basilicata Appia Antica

Venerdì 5 agosto, alle ore 18.30, si terrà a Melfi, nella sala conferenze di Palazzo Donadoni, l’incontro di presentazione e informazione del comitato “BAA – Basilicata Appia Antica”, che in queste settimane è impegnato nella definizione di una strategia di sviluppo locale per concorrere alArthur_John_Strutt_Viandanti_sull'Appia_Antical’Avviso Pubblico Misura 19 “Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo – Leader” del PSR Basilicata 2014-2020. L’evento di Melfi sarà il settimo di una serie di appuntamenti che il comitato BAA sta organizzando nei comuni del Vulture e Alto Bradano. L’obiettivo dell’incontro è raccogliere idee e proposte direttamente dal “basso”, in modo da pervenire a una strategia di sviluppo locale che tenga davvero conto delle esigenze e delle criticità evidenziate dai soggetti presenti sul territorio. Sono quindi invitati a partecipare e contribuire alla costruzione della strategia i numerosi possibili beneficiari attivi nella città normanna, dalle associazioni culturali alle aziende agricole e vitivinicole, dai produttori di tipicità agli artigiani, oltre ai semplici cittadini interessati.

La strategia di sviluppo locale che il comitato BAA sta mettendo a punto è denominata “Antiche vie e nuovi percorsi per lo sviluppo rurale del Vulture e Alto Bradano”. Si vuole così evocare da una parte l’importanza delle origini del territorio, dei suoi elementi storici, di quei connotati che lo hanno reso nei secoli un centro politico e culturale strategico, dall’altra la necessità di progettare e realizzare nuovi percorsi per lo sviluppo rurale, investendo nell’agricoltura, nell’artigianato e nell’agroalimentare, potenziando l’accoglienza e scommettendo sul turismo sostenibile. Il comitato comprende imprese private, enti pubblici, istituti scolastici, banche e associazioni culturali, di volontariato, di rappresentanza di imprese e ha come territorio di riferimento il Vulture e Alto Bradano: un’area con elementi storici e geografici comuni, con una peculiare conformazione amministrativa, che contrappone centri autosufficienti ad aree interne che combattono la carenza di servizi pubblici, scolastici e sanitari.

Il comitato BAA, inoltre, sta portando avanti il progetto sperimentale “Paniere dei tipici di Basilicata”, attraverso un censimento delle aziende produttrici di tipicità sia nell’enogastronomia sia nell’artigianato artistico o legato alla cultura contadina e ai vecchi mestieri, acquisendo informazioni riguardanti le caratteristiche dei prodotti e i mercati di riferimento. L’obiettivo è costruire un database utile per una successiva realizzazione di portali on line, cataloghi, guide e quant’altro ritenuto efficace per la promozione del paniere identificativo dell’area.